Palazzo trenta

Palazzo Trenta. Dimora Storica per vocazione.

L'immobile si sviluppa su tre piani, comprendendo anche un piano seminterrato con annessa grotta naturale, per un totale di circa mq. 1.070 coperti ed un'area scoperta di circa 200 mq.

L'affascinante contesto paesistico in cui sorge Palazzo Trenta, l'esigua distanza, sia dal mare, sia dalle montagne, la pregevole cortina in laterizi lavorati, la raffinatezza delle decorazioni affrescate rendono l'immobile un ottimo investimento, da inserire in circuiti turistico-culturali costantemente alla ricerca di luoghi d'arte incontaminati e ricchi di prodotti eno-gastronomici tipici regionali.

Un attento lavoro di restauro restituirebbe al complesso la sua fruibilitÓ e la sua originaria bellezza, con molteplici possibilitÓ di destinazioni d'uso: sia di tipo privato che e/o recettivo, sia residenziale essendo presente la volumetria necessaria per poter ricavare diverse unitÓ abitative. Si potrebbero realizzare, infatti, sia camere o suite per un hotel di charme, sia piccoli raffinati appartamenti da affittare periodicamente con servizio alberghiero.

Un'altra soluzione consisterebbe nel ristrutturare l'intero Palazzo storico come un'unica prestigiosa unitÓ abitativa.

E' stata valuta positivamente la possibilitÓ di realizzare all'interno dell'edificio, un'attrezzatura ricettiva classificata a 4/5 stelle, da inserire nel prestigioso circuito nazionale delle "Dimore Storiche".

Per ottenere ci˛ si dovranno individuare all'interno del palazzo storico, oltre che una serie di attrezzature comuni, una serie di "UnitÓ Suite", dotate delle attrezzature che la legge regionale richiede per appartenere alla classificazione "Dimore Storiche".

le foto